Le case vittoriane di Los Angeles

Los Angeles ha una reputazione pessima. Ne parlano tutti, per parlarne male però. A Los Angeles non c’è niente da vedere, dicono, mica come a New York, dicono. Sbagliano, perché Los Angeles è sì una città senza quegli ingredienti che di solito si associano a una città bella, ma è piena zeppa di tesori, piccoli e grandi. Basta sapere dove cercarli e la città prende tutta un’altra luce. Per esempio, Los Angeles vanta una selezione niente male di case vittoriane, proprio come quelle di fiaba che hai visto tante volte nei film. O in Streghe se è per questo.

Negli Stati Uniti il periodo vittoriano (dal 1837 al 1901) coincide con gli anni della Gilded Age, della crescita frenetica che in nemmeno un secolo trasformò gli Stati Uniti da sonnacchiosa periferia del mondo a crocevia di ricchezza e di potere. E Los Angeles è il luogo perfetto per prendere dimestichezza con questo periodo della storia americana.

All’inizio della Gilded Age Los Angeles era un avamposto senza importanza. Nel primo censimento del 1841 contava 141 anime ma tutto sarebbe cambiato un anno dopo con la scoperta di un giacimento di oro nel Placerita Canyon vicino alla San Fernando Mission. All’inizio della Gilded Age Los Angeles non era nemmeno americana, lo sarebbe diventata solo nel 1848 con la firma del Trattato di Guadalupe-Hidalgo. Nel 1849 un’altra corso all’oro poi nel 1850 Los Angeles diventa città e la California il trentesimo stato dell’Unione.

Sono anni frenetici: nel 1866 Los Angeles ha la sua Town Square -l’attuale Pershing Square- nel 1871 la ferrovia collega Los Angeles e San Francisco, nel 1881 il primo collegamento ferroviario con con la costa orientale grazie alla Southern Pacific Railroad (la Santa Fe Railroad arriverà nel 1885). Nel 1892 Edward Doheny scopre del petrolio nel Greasy Gulch vicino al Westlake Park: nel giro di cinque anni i pozzi di petrolio nella sola area di Los Angeles sono cinquecento e la California il terzo stato americano per produzione di petrolio. Arriva il 1900 e Los Angeles raggiunge i 102.479 abitanti e nel 1901 inaugura l’Angels Flight, la funicolare che collegava i residenti della ricca Bunker Hill con il centro di Los Angeles.

Los Angeles in quegli anni era un posto molto diverso da oggi: tante opportunità, tanti spazio, poche persone, poca acqua, tantissima macchia mediterranea. Dimenticatevi i prati verdi e le infilate di palme, immaginatevi un bel po’ di ranch, un bel po’ di aranceti, e una cittadina provinciale ma ricca. E i ricchi si facevano costruire delle belle case vittoriane.

Non accontentatevi delle stelle del Sunset Boulevard, non fermatevi agli Universal Studios. Salite in macchina e concedetevi un viaggio indimenticabile in quel luogo magico che era la città degli angeli nei suoi primi 50 anni.

Schermata 2016-05-19 alle 20.30.04

Doheny Mansion

Costruita nel 1899 per Sarah Posey, questa casa venne comprata un anno dopo la sua costruzione dal magnate del petrolio El Doheny e da sua moglie Estelle. Gli americani dicoo che la Doheny Mansion è l’esempio perfetto di architettura in stile General Grant Gothic, qualunque cosa significhi.

  • 10 Chester Pl., Los Angeles, CA 90007

Stimson House

Negli ultimi anni dell’era Vittoriana, un bel po’ di case signorili  spuntarono nel quartiere alla modo di Los Angeles chiamato Adams in una grande varietà di stili. Una delle più lussuose era questa dimora in stile Richardson Romanesque, una sottocorrente del Romanesque Revival, appartenente al commerciante di legname Thomas Stimson. Costruita nel 1891, gli interni erano realizzati con gli stessi legnami che avevano fatto la ricchezza di Stimson.

  • 2421 S Figueroa St, Los Angeles, CA 90007

Schermata 2016-05-19 alle 20.31.27


Angelino Heights

Innes House

Una delle dimore della famosa Carrol Avenue, nel quartiere di Angelino Heights, questa casa venne costruita nella seconda metà degli anni ottanta del 1800. Si tratta di un esempio perfetto di casa (allora) non particolarmente costosa nello stile Eastlake, che enfatizza gli elementi fatti a mano, artigianato esperto, linee semplice, decorazioni geometriche e i fusi (spindle)

  • 1329 Carroll Ave, Los Angeles, CA 90026

Schermata 2016-05-19 alle 20.38.57.png

Phillips House

Una delle case più elaborate di Carroll Avenue, questa casa del 1887 era la dimora del commerciante di materiale metallico Aaron Phillips e della sua famiglia. Probabilmente venne costruita dagli sviluppatori immobiliari James B. Myer and George O. Ford, responsabili della costruzione di numerose abitazioni sempre su Carrol Avenue. Secondo la Los Angeles Conservancy, the Phillips home mescola i due stili vittoriani più popolari: gli angoli netti tipiche dello stile Eastlake, l’esuberanza estetica del Queen Anne.

  • 1300 Carroll Ave, Los Angeles, CA 90026

Schermata 2016-05-19 alle 20.40.13.png


Glendale

Doctors House

Costruita nel 1888, qui siamo nel quartiere middle class di Glendale e questa è una splendido mix dello stile Queen Anne e dello stile Eastlake. Quattro dottori hanno vissuto in questa casa nel corso degli anni, così come la star del cinema Nell Shipman. La casa si trova nel Brand Park ed è stata restaurata meravigliosamente dalla Glendale Historical Society. Ogni domenica ci sono delle visite guidate.

  • 1601 W Mountain St, Glendale, CA 91201

Schermata 2016-05-19 alle 20.49.57.png


Pico Union

Wright-Mooers House

Situato nel South Bonnie Brae Tract Historic district, questa meraviglia multicolore è inserita nel National Registry of Historic Places. Costruita nel 1894, è l’esempio perfetto del motto vittoriano more is more, una combinazione di Richardson Romanesque, Queen Anne, and Moorish Revival. E nella Los Angeles di quegli anni più stili usavi più eri ricco.

  • 818 S Bonnie Brae St, Los Angeles, CA 90057

Schermata 2016-05-19 alle 20.54.08


Lummis Home

Per costruire questa dimora progetta da Charles Lummis ci vollero vent’anni ma il risultato è una casa davvero unica. Ogni finesta è stata progettata per ricordare un’altra costruzione in Peru o nel New Mexico.”

  • 200 E Avenue 43, Los Angeles, CA 90031

Schermata 2016-05-19 alle 20.57.21


Pasadena

Mary E. Denham House

Questa casa in stile American Foursquare (con alcune influenze in stile Richardson Romanesque è stata progettata dal famoso architetto Frederick L. Roehrig nel 1895. Si trovava  nel Millionaire’s Row di Pasadena. L’American Foursquare è una reazione agli eccessi degli stili vittoriani classici: le linee sono squadrate, la carpenteria più dichiarata e la facciata più semplice.

  • 297 S Orange Grove Blvd, Pasadena, CA 91105

Schermata 2016-05-19 alle 21.06.17.png

Mrs. JH Hood House

Questa deliziosa casa del 1886 è uno splendido esempio di stile Folk Victorian. Si trattava di case semplici, molto più funzionali rispetto alle case vittoriane più lussuose e pensate per la classe lavoratrice.

  • 494 Ellis St, Pasadena, CA 91105

Schermata 2016-05-19 alle 21.09.26


Monrovia

Mills View

Questa magnifica dimora del 1887 in puro stile Eastlake è una delle gemme della già ricchissima (architettonicamente parlando) di Monrovia. Progettato da Luther R. Blair, fu donata dal patriarca della cittadina William N. Monroe al suo figlio come regalo di matrimonio. Il matrimonio fallì e la casa fu venduta al Colonnello John H. Mills che la chiamò Mills View per la vista che si poteva vedere dal terzo piano dell’abitazione.

  • 329 Melrose Ave, Monrovia, CA 91016

Schermata 2016-05-19 alle 21.14.24.png

Monroe Cottage

Questa dimora in stile Queen Anne fu costruita da William N. Monroe nel 1884. Nata come sistemazione temporanea nell’attesa di una dimora più ampia e signorile, finì per diventare uno dei luoghi più lussuosi di tutta Los Angeles.

  • 225 Monroe Pl, Monrovia, CA 91016

Schermata 2016-05-19 alle 21.20.12


Long Beach

Bembridge House

Questa dimora in stile Queen Anne è considera una delle pietre miliari architettoniche di Long Beach. Attualmente è sede della Long Beach Heritage.

  • 953 N Park Cir D, Long Beach, CA 90813

Schermata 2016-05-19 alle 21.28.33.png


Altadena

Andrew McNally House

Un altro esempio di architettura progettata da Frederick Roehrig, questa dimora in stile Queen Anne fu voluta da Andrew McNally, fondatore della Rand-McNally Publishing Company. Tra parentesi, il nipote di Andrea McNally sarà l’architetto Wallace Neff, famoso nella California meridionale.

  • 654 E Mariposa St, Altadena, CA 91001

Schermata 2016-05-19 alle 21.35.13


Industry

Workman Temple Museum

Costruita nel 1841, questa era la casa della famiglia Workman. Fu al centro di numerosi rimaneggiamenti fino alla fine degli anni settanta dell’Ottocento. Al momento la casa ospita il Workman-Temple Homestead Museum.

  • 15415 Don Julian Rd, Industry, CA 91745

Schermata 2016-05-19 alle 21.38.06


Arcadia

Baldwin’s Belvedere

Questa dimora meravigliosa fa parte del Los Angeles Arboretum and Botanic Gardens.

  • 301 N Baldwin Ave, Arcadia, CA 91007

Schermata 2016-05-19 alle 21.46.51.png


Wilmington

Banning House

Voluta dal magnate dei porti Phineas Banning nel 1864, questa casa è considerata uno degli esempi migliori di Greek Revival negli stati occidentali. Attualmente è sede del Banning Museum.

  • 401 E M St, Wilmington, CA 90744

Schermata 2016-05-19 alle 21.52.02

Advertisements